La Compagnia di danza Varitmès è stata fondata nel 2003 da Valentina Angius e Silvia Pietrangeli.   L’idea che guida questa compagnia è quella di fondere nel linguaggio coreografico della danza contemporanea diverse forme espressive, dando vita ad uno stile coreografico sperimentale ed innovativo. Accanto ad una ricerca sul movimento che parte degli elementi tecnici dalla ginnastica ritmica, le coreografie si sviluppano attraverso l’uso della parola recitata e delle videoproiezioni, con lo scopo di moltiplicare e stratificare le possibilità del linguaggio teatrale.  Nel 2003 la compagnia Varitmès ha presentato lo spettacolo “La Tela”, con le coreografie realizzate da Valentina Angius e Silvia Pietrangeli, all’interno della rassegna di danza e teatro “Autunno a Monserrato”, organizzata dall’associazione Akròama di Cagliari.  Con la coreografia “Fiaccole”, la compagnia si è aggiudicata il terzo posto nel concorso regionale di danza moderna “Inscena” organizzato dall’Associazione Asmed di Cagliari e inserito nel Festival internazionale Nuova Danza 2003.  Nel 2004, la compagnia ha proposto all’interno del Circuito Danza (Associazione Enti Locali per lo Spettacolo della Provincia di Cagliari) la coreografia “La Tela”, che viene rappresentata in diversi Comuni della Provincia e nella rassegna “DanzEstate 2004 “ organizzata dall’ Associazione Asmed di Cagliari.  Sempre nel 2004, all’interno del Festival Internazionale Nuova Danza, organizzato dall’Associazione Asmed, viene presentato lo spettacolo "Il 18° nome di Dio”, coprodotto dallo stesso Festival. Quest’ultimo spettacolo è stato inserito nella “Stagione Teatrale di Monserrato 2005" organizzata dall’associazione Akròama di Cagliari. Nello stesso anno la compagnia Varitmès ha vinto la terza edizione del “Concorso di Danza Città di Sinnai” con il pezzo “Lo sguardo e quello che guarda”.  Nel 2006 la compagnia ha portato in scena lo spettacolo di danza e teatro “Omissis” che viene rappresentato presso il Teatro Auditorium Comunale di Cagliari, inserito nella “Stagione Teatrale di Monserrato”, organizzata dal Teatro Stabile  Akròama di Cagliari e riproposto per la Giornata Mondiale della Danza presso il Teatro Grazia Deledda di Paulilatino (OR).  Nel 2007 l’Associazione Varitmès partecipa al film di Giovanni Coda “Big Talk” e come membro della giuria a diverse puntate del programma televisivo “Cento” trasmesso dall’emittente televisiva Videolina.  Sempre nel 2007 la compagnia presenta lo spettacolo “Appesi al cielo” che viene rappresentato al Teatro Auditorium Comunale di Cagliari e all’interno delle rassegne “Stagione del teatro contemporaneo” organizzata dall’associazione Akròama di Cagliari e “Loro delle Isole” a cura dell’ETI (Ente Teatrale Italiano).  Il 2 Agosto 2008 la compagnia, con Silvia Pietrangeli, realizza con Elena Bellantoni la performance "Room 1" rappresentata a Berlino all’interno del 91mQ Indipendent Space e replicata sempre a Berlino nell'aprile 2009 presso la Kunsthaus Tacheles.  Nel mese di dicembre 2008 Varitmès presenta la performance "Inutili Abbracci", all’interno della rassegna Extrabarrito organizzata dal Teatro dell’Elefante a Cagliari.  Nel novembre 2009 la compagnia ha presentato al Ghetto degli Ebrei di Cagliari lo spettacolo “Avamposti contemporanei. Trilogia della sottrazione”.  Nel 2010 la Compagnia di Danza Varitmès, presenta a Berlino al Lancia-Lounge, la performance di danza contemporanea dal titolo "Interferenze" all'interno dell'evento organizzato dalla Camera di Commercio Italiana per la Germania e lo Stammtisch Italo-tedesco.  Grazie al contributo della Regione Autonoma della Sardegna realizza la rassegna "Avamposti Contemporanei 2010 - Slegami" e gli spettacoli "Terza Pelle", ospitato nella XXVI edizione del festival Internazionale Nuova Danza e "uk=0".  Nel  2012, sempre nel capoluogo sardo, la compagnia presenta lo spettacolo “Vacche Nere” grazie al sostegno della Fondazione Banco di Sardegna e la performance “Violombrello” in occasione dell’inaugurazione della mostra collettiva “Ombrello ti riscopro” presso il T-hotel di Cagliari.  Nel 2013 Silvia Pietrangeli e Valentina Angius partecipano al lungometraggio “Il demone di mezzogiorno” per la regia di Pierfranco Zappareddu.   

La Compagnia di danza Varitmès è stata fondata nel 2003 da Valentina Angius e Silvia Pietrangeli. 

L’idea che guida questa compagnia è quella di fondere nel linguaggio coreografico della danza contemporanea diverse forme espressive, dando vita ad uno stile coreografico sperimentale ed innovativo. Accanto ad una ricerca sul movimento che parte degli elementi tecnici dalla ginnastica ritmica, le coreografie si sviluppano attraverso l’uso della parola recitata e delle videoproiezioni, con lo scopo di moltiplicare e stratificare le possibilità del linguaggio teatrale.

Nel 2003 la compagnia Varitmès ha presentato lo spettacolo “La Tela”, con le coreografie realizzate da Valentina Angius e Silvia Pietrangeli, all’interno della rassegna di danza e teatro “Autunno a Monserrato”, organizzata dall’associazione Akròama di Cagliari.

Con la coreografia “Fiaccole”, la compagnia si è aggiudicata il terzo posto nel concorso regionale di danza moderna “Inscena” organizzato dall’Associazione Asmed di Cagliari e inserito nel Festival internazionale Nuova Danza 2003.

Nel 2004, la compagnia ha proposto all’interno del Circuito Danza (Associazione Enti Locali per lo Spettacolo della Provincia di Cagliari) la coreografia “La Tela”, che viene rappresentata in diversi Comuni della Provincia e nella rassegna “DanzEstate 2004 “ organizzata dall’ Associazione Asmed di Cagliari.

Sempre nel 2004, all’interno del Festival Internazionale Nuova Danza, organizzato dall’Associazione Asmed, viene presentato lo spettacolo "Il 18° nome di Dio”, coprodotto dallo stesso Festival. Quest’ultimo spettacolo è stato inserito nella “Stagione Teatrale di Monserrato 2005" organizzata dall’associazione Akròama di Cagliari. Nello stesso anno la compagnia Varitmès ha vinto la terza edizione del “Concorso di Danza Città di Sinnai” con il pezzo “Lo sguardo e quello che guarda”.

Nel 2006 la compagnia ha portato in scena lo spettacolo di danza e teatro “Omissis” che viene rappresentato presso il Teatro Auditorium Comunale di Cagliari, inserito nella “Stagione Teatrale di Monserrato”, organizzata dal Teatro Stabile  Akròama di Cagliari e riproposto per la Giornata Mondiale della Danza presso il Teatro Grazia Deledda di Paulilatino (OR).

Nel 2007 l’Associazione Varitmès partecipa al film di Giovanni Coda “Big Talk” e come membro della giuria a diverse puntate del programma televisivo “Cento” trasmesso dall’emittente televisiva Videolina.

Sempre nel 2007 la compagnia presenta lo spettacolo “Appesi al cielo” che viene rappresentato al Teatro Auditorium Comunale di Cagliari e all’interno delle rassegne “Stagione del teatro contemporaneo” organizzata dall’associazione Akròama di Cagliari e “Loro delle Isole” a cura dell’ETI (Ente Teatrale Italiano).

Il 2 Agosto 2008 la compagnia, con Silvia Pietrangeli, realizza con Elena Bellantoni la performance "Room 1" rappresentata a Berlino all’interno del 91mQ Indipendent Space e replicata sempre a Berlino nell'aprile 2009 presso la Kunsthaus Tacheles.

Nel mese di dicembre 2008 Varitmès presenta la performance "Inutili Abbracci", all’interno della rassegna Extrabarrito organizzata dal Teatro dell’Elefante a Cagliari.

Nel novembre 2009 la compagnia ha presentato al Ghetto degli Ebrei di Cagliari lo spettacolo “Avamposti contemporanei. Trilogia della sottrazione”.

Nel 2010 la Compagnia di Danza Varitmès, presenta a Berlino al Lancia-Lounge, la performance di danza contemporanea dal titolo "Interferenze" all'interno dell'evento organizzato dalla Camera di Commercio Italiana per la Germania e lo Stammtisch Italo-tedesco.

Grazie al contributo della Regione Autonoma della Sardegna realizza la rassegna "Avamposti Contemporanei 2010 - Slegami" e gli spettacoli "Terza Pelle", ospitato nella XXVI edizione del festival Internazionale Nuova Danza e "uk=0".

Nel  2012, sempre nel capoluogo sardo, la compagnia presenta lo spettacolo “Vacche Nere” grazie al sostegno della Fondazione Banco di Sardegna e la performance “Violombrello” in occasione dell’inaugurazione della mostra collettiva “Ombrello ti riscopro” presso il T-hotel di Cagliari.

Nel 2013 Silvia Pietrangeli e Valentina Angius partecipano al lungometraggio “Il demone di mezzogiorno” per la regia di Pierfranco Zappareddu.

 

DSC_6375.jpg
DSC_6270.JPG
DSC_6214_B_N.jpg
vacche nere.JPG

il demone di mezzogiorno_trailer